• 20:08
  • 09.12.2019
La figlia di Paolo Bonolis è gravemente malata: le parole drammatiche di Sonia Bruganelli
health
09.12.2019

La figlia di Paolo Bonolis è gravemente malata: le parole drammatiche di Sonia Bruganelli

read more

Sonia Bruganelli non ci sta. Lei che riesce a sollevare un polverone con una semplice istantanea su Instagram non è – spiega – il tipo di persona che spiattella tutta la sua vita privata in pasto ai social. Anzi, quel che potrebbe renderla molto più celebre e apprezzata dal grande pubblico della Rete, per ragioni tutte personali, preferisce tenerlo rigorosamente per sé. E’ questo il messaggio che ha lanciato ai follower che la accusano di fare sfoggio della sua ricchezza, ostentandola, dal salotto del Maurizio Costanzo Show.What Aussie women want in bed

Come noto, le scelte della moglie di Paolo Bonolis vengono spesso stigmatizzate dagli haters. Una su tutte: l’uso abituale di un aereo privato. A quanti la attaccano, però, lei ha ora deciso di rispondere una volta e per tutte: “Uso gli aerei privati solo per evitare disagi a mia figlia malata – ha detto –  Sui social condivido momenti felici o situazioni che mi piacciono da condividere come in una sorta di diario pubblico. Non intendo provocare. Altre circostanze private le tengo per me. Se vado in ospedale non lo pubblico di certo”.

Silvia, la prima dei tre figli della coppia, soffre di un problema cardiaco diagnosticato fin dalla nascita. Venne operata, ma l’intervento chirurgico è finito in maniera disastrosa. “Quando mi sposai ero incinta di tre mesi. Silvia ha sconvolto le nostre vite. All’inizio ci ha spaventati, è stata come un uragano per noi. Alla nascita le hanno diagnosticato un problema cardiaco e ha dovuto subire alcuni interventi”, ha raccontato Sonia Bruganelli. Purtroppo, non tutto è andato come doveva andare: “Purtroppo durante queste operazioni qualcosa è andato storto e Silvia ora convive con dei problemi motori. Mi sentivo quasi in colpa per tutto questo. Temevamo che non potesse camminare o muoversi. Ora però, per fortuna è una ragazzina indipendente”.

Looks discrimination bad for health: poll

La sua primogenita, Silvia, è affetta da problemi motori e la scelta dell’aereo privato è sembrata alla signora Bonolis la soluzione più comoda per tutta la famiglia: “Ho una bambina con difficoltà motorie e l’ultima volta che sono andata a Parigi con la famiglia ho atteso tre ore all’andata e tre ore al ritorno, mai più – ha detto –  Usare aerei privati non è un’ostentazione di lusso”. Certo è che il dolore per la malattia della figlia non è un aspetto della sua vita che Sonia Bruganelli ama mostrare sui social. “Questo è il mio dolore, nessuno lo vedrà mai su Instagram – aveva spiegato la stessa Bruganelli in un’intervista – Prenderei centomila like, ma è roba mia”.Singing could help post-natal depression

3788030
read more